Rapporto dati statistici Notarili I semestre 2017: ancora in crisi il settore degli acquisti di immobili nuovi o ristrutturati

È stato presentato oggi a Palermo in occasione dell’apertura del 52° Congresso Nazionale del Notariato “Garanzia di sistema per l’Italia digitale“, il “Rapporto Dati Statistici Notarili (DSN) | primo semestre 2017″ relativo alle compravendite di beni mobili e immobili, mutui, donazioni, società e imprese.

Il rapporto offre una fotografia inedita ed originale delle transazioni notarili, della loro tipologia, del loro valore, nonché delle caratteristiche dei soggetti che le pongono in essere, ottenuta attraverso il riscontro concreto delle operazioni eseguite negli studi dei notai, distribuiti su tutto il territorio nazionale.

Continua la lettura

Mutui e surroghe: variazione tendenziale in calo a settembre

Settembre evidenzia una nuova forte contrazione delle richieste di mutui e surroghe rispetto allo stesso periodo 2016, con una variazione del -13,8%, riconducibile prevalentemente alla progressiva perdita di interesse da parte delle famiglie verso la rottamazione dei vecchi mutui.
Se consideriamo i primi nove mesi dell’anno nel loro complesso, la flessione risulta pari a -8,2%.

Il dato, contenuto nel Barometro Crif, si ottiene analizzando le interrogazioni sul sistema di Informazioni Creditizie (Sic) della societa’ relative alle richieste di nuovi mutui e surroghe.

Continua la lettura

Eurostat: aumento tendenziale delle quotazioni su tutti i mercati, tranne che in Italia

Non cambia l’andamento dei prezzi delle case in Europa nel secondo trimestre del 2017, rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente.

Su base annua, infatti, i prezzi delle case sono saliti del 3,8% nell’Eurozona (confermando esattamente lo stesso incremento del primo trimestre) e del 4,4% nell’Unione Europea.
Rispetto al primo trimestre del 2017, i prezzi delle abitazioni sono aumentati dell’1,5% nell’area dell’Euro (era lo 0,3% nel primo trimestre) e dell’1,8% nell’Unione Europea, nel secondo trimestre di quest’anno.

Queste cifre provengono da Eurostat, l’ufficio statistico dell’Unione Europea.

Continua la lettura

ISTAT: indice dei prezzi delle abitazioni +0,3% rispetto al trimestre precedente, – 0,1% sullo stesso periodo del 2016

Nel secondo trimestre 2017, sulla base delle stime preliminari, i prezzi delle abitazioni registrano un aumento dello 0,3% rispetto al trimestre precedente.
Il rialzo congiunturale dei prezzi interessa sia le abitazioni nuove (+0,3%) sia le abitazioni esistenti (+0,2%).

Su base annua si registra un lieve calo dei prezzi (-0,1%), in attenuazione dal -0,2% del trimestre precedente.

Continua la lettura

Roma: nel biennio 2015-2016 preferenza per gli appartamenti ristrutturati o nuovi e con terrazzo o balcone

Nell’ultima indagine Tecnoborsa (Organizzazione del Sistema delle Camere Di Commercio per lo Sviluppo e la Regolazione del Mercato Immobiliare) del 2017, sul mercato immobiliare di Roma, si evidenziano gli interessanti dati che di seguito riportiamo:

Acquisti effettuati:
“A Roma, nel biennio 2015-2016, il 6,3% ha acquistato un’abitazione.
Un valore superiore alla media delle sei grandi città (Roma, Milano, Torino, Genova, Napoli e Palermo) che è del 5,7%”.
Per quanto concerne l’utilizzo dell’immobile acquistato, al primo posto si trova l’acquisto dell’abitazione principale (87,7%); al secondo posto vi sono coloro che hanno acquistato una casa per le vacanze (7,7%); al terzo posto si trova chi ha acquistato per effettuare un investimento (3,1%); infine, vi sono coloro che hanno acquistato una seconda casa per parenti prossimi (1,5%).

Continua la lettura

Roma: i dati sulle compravendite di abitazioni nel 2° trimestre 2017

All’interno delle statistiche relative alle compravendite immobiliari del secondo trimestre di quest’anno, elaborate dall’Osservatorio del Mercato Immobiliare dell’Agenzia delle Entrate, sono presenti alcuni dati relativi alla città di Roma.

Elenchiamo di seguito gli specifici numeri.

Continua la lettura