BCE: il mercato immobiliare nelle proiezioni macroeconomiche di marzo 2020, COVID-19 permettendo

BCE Bollettino economico 2 2020
All’interno del Bollettino economico della BCE n.2 del 2020, con gli aggiornamenti sull’evoluzione dei principali indicatori e sugli andamenti economici e monetari per l’area dell’Euro, si prevede che la ripresa del mercato immobiliare residenziale proseguirà ad un ritmo più lento rispetto al 2019 e potrebbe subire l’influenza negativa dell’epidemia di coronavirus.

L’evolvere dell’epidemia di coronavirus (COVID-19) ha peggiorato le prospettive per l’economia mondiale contenute nelle proiezioni macroeconomiche di marzo 2020 formulate dagli esperti della BCE.
Gli andamenti osservati dopo la data di ultimo aggiornamento dei dati utilizzati per le proiezioni suggeriscono, infatti, che i rischi al ribasso per l’attività mondiale connessi con l’insorgere del COVID-19 si siano in parte concretizzati; ciò implica che quest’anno l’attività mondiale si rivelerà più debole di quanto anticipato dalle proiezioni in questione.

Continua la lettura

ROMA: flessione dei prezzi nel IV trimestre 2019, con una perdita di valore di oltre il 28% dal 2010

All’interno delle stime preliminari ISTAT del IV trimestre 2019, riguardo i prezzi delle abitazioni acquistate dalle famiglie per fini abitativi o per investimento (indice IPAB), si evidenziano alcuni dati relativi alla città di Roma.
Elenchiamo di seguito gli specifici numeri.

Variazioni tendenziali nel 2019:

 2019 TOTALE ABITAZIONI NUOVE ABITAZIONI ESISTENTI
Periodo Indice % Indice % Indice %
I trim 92,8 -4,9 99,6 +0,1 91,9 -5,5
II trim 95,7 -2,7 101,2 0,0 94,8 -3,3
III trim 93,8 -3,2 99,4 -5,6 93,0 -2,8
IV trim 93,9 -2,0 97,6 -3,8 93,3 -1,8

Variazioni congiunturali nel 2019:

 2019 TOTALE ABITAZIONI NUOVE ABITAZIONI ESISTENTI
Periodo Indice % Indice % Indice %
I trim 92,8 -3,1 99,6 -1,9 91,9 -3,3
II trim 95,7 +3,1 101,2 +1,6 94,8 +3,2
III trim 93,8 -2,0 99,4 -1,8 93,0 -1,9
IV trim 93,9 +0,1 97,6 -1,8 93,3 +0,3

Continua la lettura

ISTAT | quarto trimestre 2019: prezzi delle abitazioni in aumento tendenziale del +0,3%, ma a Roma diminuiscono del 2,0%

ISTAT INDICI DEI PREZZI DELLE ABITAZIONI NUOVE ED ESISTENTI (IPAB) I trimestre 2010 IV trimestre 2019
Secondo le stime preliminari, nel quarto trimestre 2019 l’indice dei prezzi delle abitazioni (IPAB) acquistate dalle famiglie, per fini abitativi o per investimento, diminuisce dello 0,2% rispetto al trimestre precedente e aumenta dello 0,3% nei confronti dello stesso periodo del 2018 (era +0,4% nel terzo trimestre 2019).

È per il secondo trimestre consecutivo, quindi, che si registra un aumento su base annua dei prezzi delle abitazioni, dovuto per lo più a quelli delle abitazioni nuove (+1,0%; era +1,3% nel trimestre precedente) ma anche, seppur in misura più contenuta, ai prezzi delle abitazioni esistenti (+0,1% come nel terzo trimestre).

Continua la lettura

EUROSTAT | produzione nelle costruzioni: aumento congiunturale del 3,6% a gennaio 2020 nell’area Euro

EUROSTAT produzione nelle costruzioni gennaio 2020
Nel gennaio 2020, rispetto a dicembre 2019, la produzione destagionalizzata nel settore delle costruzioni è aumentata del 3,6% nell’area dell’Euro (EA19) e del 3,9% nell’UE27, secondo le prime stime di Eurostat, l’ufficio statistico dell’Unione europea.
A dicembre 2019, invece, la produzione nell’edilizia era diminuita dell’1,8% nell’area dell’Euro e dell’1,7% nell’UE27.

Nel gennaio 2020, rispetto a gennaio 2019, la produzione nell’edilizia è aumentata del 6,0% nell’area dell’euro e del 6,2% nell’UE27.

Continua la lettura

ISTAT: produzione nelle costruzioni con indici in crescita a gennaio 2020

Istat - produzione nelle costruzioni gennaio 2020
A gennaio 2020 si stima che l’indice destagionalizzato della produzione nelle costruzioni cresca in modo considerevole rispetto a dicembre 2019, registrando un aumento del 7,9%.

La media del trimestre novembre-gennaio conferma un andamento positivo, seppure molto meno ampio, con un incremento dello 0,5% sul trimestre precedente.

Continua la lettura

ROMA: i dati sulle compravendite di box e posti auto (-2,6%) nel IV trimestre 2019

BOX

Il mercato nazionale dei box e dei posti auto si mantiene stabile (-0,1%) rispetto all’omologo trimestre del 2018, ma il confronto con la performance dello scorso trimestre (+6,0%) conferma la tendenza complessiva al rallentamento degli scambi.
Ancora una volta la performance peggiore è ascrivibile alla macroarea Centro (-3,2%), con la differenza che in questo caso sono stati i comuni più piccoli a superare in negativo (-4,0%) i capoluoghi (-2,3%).

Il mercato di maggior peso è sempre quello di Roma, con gli specifici numeri che di seguito elenchiamo:

Numero di transazioni

IV Trim 2018 I Trim 2019 II Trim 2019 III Trim 2019 IV Trim 2019
5.485 4.461 4.810 4.003 5.342

Variazione tendenziale annua di box e posti auto compravenduti:

III trim 2019/III trim 2018 IV trim 2019/IV trim 2018
+10,5 % -2,6 %

Fonte: Osservatorio del Mercato Immobiliare Residenziale – Statistiche quarto trimestre 2019 – 5 marzo 2020