ABI: mercato dei mutui in crescita, con tasso medio in diminuzione (1,45%)

Tassi-di-interesse-sui-nuovi-prestiti---Eurosistema
Sulla base degli ultimi dati relativi ad agosto 2019, si conferma la crescita del mercato dei mutui.
L’ammontare totale dei mutui in essere delle famiglie registra una variazione positiva di +2,5% su base annua.

A settembre 2019 il tasso medio sulle nuove operazioni per acquisto di abitazioni è risultato pari a 1,45% (1,70% ad agosto 2019, 5,72% a fine 2007).


Fonte: Associazione Bancaria Italiana | Rapporto mensile – ottobre 2019

ABI: rapporto mensile di giugno 2019 sui Mutui

Sulla base degli ultimi dati relativi ad aprile 2019, si conferma la crescita del mercato dei mutui.
L’ammontare totale dei mutui in essere delle famiglie registra una variazione positiva di +2,5% su base annua.

Il tasso medio sulle nuove operazioni per acquisto di abitazioni è risultato pari a 1,84% (1,86% ad aprile 2019, 5,72% a fine 2007).


Fonte: Associazione Bancaria Italiana

Indice di Affordability: migliorano le possibilità di acquisto di un’Abitazione in Italia, ma non nella regione Lazio

Indice di Affordability 2018
L’Affordability è una misura della possibilità di accesso all’acquisto di un’abitazione da parte delle famiglie.
Il monitoraggio delle condizioni economiche e finanziarie delle famiglie, ed in particolare della loro vulnerabilità, ha assunto negli ultimi anni un crescente rilievo.

In tal senso l’ABI, a continuazione di un progetto inizialmente sviluppato in collaborazione con il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e basato su dati dell’Agenzia delle Entrate (AdE), produce stime delle condizioni di accessibilità delle famiglie italiane all’acquisto della casa attraverso l’elaborazione di uno specifico indice di affordability.

Nel 2018, per la prima volta nel periodo osservato, la variazione cumulata del reddito disponibile unitario delle famiglie ha superato la dinamica del prezzo delle case.
Nella media del secondo semestre del 2018, infatti, il reddito unitario nominale delle famiglie italiane risultava superiore al dato di partenza (primo semestre del 2014) per 6,9 punti percentuali, mentre nello stesso arco temporale il prezzo delle case era cresciuto per 6,6 punti percentuali.
Il sorpasso è dovuto sia al consolidamento del processo di ripresa del reddito famigliare sia alla riduzione e alla successiva stagnazione poi dei prezzi delle case.

Continua la lettura

Mercato immobiliare residenziale del 2018: crescita del 6,5% sull’anno precedente, con quasi 580.000 transazioni

Indice Abitazioni compravendute (NTN5) in Italia dal 1995

Il volume di compravendite di abitazioni in Italia, è risultato nel 2018 pari a 578.647 transazioni (NTN), il dato più alto dal 2010 ad oggi, per effetto del quinto tasso annuale consecutivo di segno positivo (+6,5%).

I dati sono evidenziati nel Rapporto immobiliare residenziale 2019, lo studio che analizza il trend del mercato della casa nel 2018, realizzato dall’Osservatorio del Mercato Immobiliare dell’Agenzia delle Entrate in collaborazione con ABI, l’Associazione Bancaria Italiana.

Il tasso di crescita più significativo si è registrato nell’area del Nord Est (+10,2%), a fronte di un mercato che rappresenta circa un quinto del totale nazionale; Il Nord Ovest (dove si è avuta una crescita del 5,6%) resta l’area più dinamica, con oltre un terzo del totale delle compravendite (34,2%).

L’espansione più consistente si è riscontrata nei comuni minori (+6,9% in termini aggregati), con rapporti di forza tra le varie aree territoriali analoghi rispetto a quelli generali; dinamiche meno differenziate caratterizzano i dati dei comuni capoluogo, pur permanendo al Nord Est il tasso più elevato (+9,7%).

Un tasso di crescita più contenuto si è registrato, invece, nelle due metropoli, Milano e Roma, che hanno segnato un +3,1%, per un volume di compravendite pari a poco meno del 10% del totale.

Continua la lettura

MUTUI: il punto sulla situazione attuale

Mutui-bancari

Sulla base degli ultimi dati relativi a febbraio 2019, presenti nell’ultimo Rapporto mensile ABI, si conferma la crescita del mercato dei mutui.
L’ammontare totale dei mutui in essere delle famiglie registra una variazione positiva di +2,5% su base annua.

Il tasso medio sulle nuove operazioni per acquisto di abitazioni è risultato pari a 1,87% (1,91% a febbraio 2019, 5,72% a fine 2007).

Continua la lettura

Prezzi degli immobili: prevista stabilità nel 2018

Andamento-prezzi dal 2004

Nel 2018 i prezzi delle abitazioni non vedranno variazioni significative.
In base al trascinamento dell’ultimo quadrimestre del 2017, si potrebbe avere una variazione di -0,1% dell’indice dei prezzi delle abitazioni’.

A proporre questa stima, sulla base di una estrapolazione del dato piu’ recente prodotto dall’Istat relativo all’ultimo quarto del 2017, è Federico Polidoro, dirigente del servizio sistema integrato sulle condizioni economiche e i prezzi al consumo dell’Istat, intervenuto alla presentazione del rapporto immobiliare residenziale 2018 realizzato dall’Agenzia delle Entrate in collaborazione con l’Associazione bancaria italiana.

Continua la lettura