ROMA: flessione dei prezzi nel IV trimestre 2018, con una perdita di valore di oltre il 25% dal 2010

All’interno delle stime preliminari ISTAT del IV trimestre 2018, riguardo i prezzi delle abitazioni acquistate dalle famiglie per fini abitativi o per investimento (indice IPAB), si evidenziano alcuni dati relativi alla città di Roma.
Elenchiamo di seguito gli specifici numeri.

Variazioni tendenziali nel 2018:

 2018 TOTALE ABITAZIONI NUOVE ABITAZIONI ESISTENTI
Periodo Indice % Indice % Indice %
I trim 97,6 -1,2 99,5 -2,7 97,3 -1,0
II trim 98,4 -1,9 101,2 -3,9 98,0 -1,6
III trim 96,9 -1,7 105,3 +2,6 95,7 -2,3
IV trim 95,8 -2,0 101,7 +0,5 94,9 -2,5

Variazioni congiunturali nel 2018:

2018 TOTALE ABITAZIONI NUOVE ABITAZIONI ESISTENTI
Periodo Indice % Indice % Indice %
I trim 97,6 -0,2 99,5 -1,7 97,3 +0,0
II trim 98,4 +0,8 101,2 +1,7 98,0 +0,7
III trim 96,9 -1,5 105,3 +4,1 95,7 -2,3
IV trim 95,8 -1,1 101,7 -3,4 94,9 -0,8

Continua la lettura

ISTAT: nuova flessione dei prezzi delle abitazioni esistenti nel IV trimestre del 2018

INDICI-DEI-PREZZI-DELLE-ABITAZIONI-NUOVE-ED-ESISTENTI-quarto-trimestre-2018

Secondo le stime preliminari, nel quarto trimestre 2018 l’indice dei prezzi delle abitazioni (IPAB) acquistate dalle famiglie, per fini abitativi o per investimento, diminuisce dello 0,2% rispetto al trimestre precedente e dello 0,6% nei confronti dello stesso periodo del 2017 (era -0,8% nel terzo trimestre 2018).

La flessione tendenziale dell’IPAB(*) è da attribuire unicamente ai prezzi delle abitazioni esistenti, che registrano una variazione negativa pari a -0,7% (era -1,3% nel trimestre precedente).
I prezzi delle abitazioni nuove, invece, rimangono stabili su base tendenziale mostrando una netta decelerazione rispetto al +1,6% del terzo trimestre del 2018.

Roma manifesta una marcata flessione dei prezzi su base tendenziale del 2,0%, attribuibile esclusivamente ai prezzi delle abitazioni esistenti che diminuiscono del 2,5%, mentre quelli delle abitazioni nuove aumentano dello 0,5%.

Continua la lettura

Mercato immobiliare italiano: sarà meno dinamico, secondo Nomisma

L’aumento del numero di compravendite, tornate ad attestarsi a circa 580.000, nonché l’ennesima riduzione di intensità della flessione dei prezzi registrata sia nelle città maggiori sia in quelle intermedie, rappresentano il portato di una dinamica rialzista la cui intensità pare ora destinata a ridursi.

È quanto emerge dal 1° Osservatorio sul Mercato Immobiliare 2019 di Nomisma, presentato a Milano, che ha analizzato la congiuntura immobiliare italiana con uno specifico focus sulle seguenti città intermedie: Ancona, Bergamo, Brescia, Livorno, Messina, Modena, Novara, Parma, Perugia, Salerno, Taranto, Trieste, Verona.

Continua la lettura

BANCA D’ITALIA: continua il divario tra compravendite e prezzi nel residenziale

Compravendite-e-prezzi-delle-abitazioni-2019-OMI-Banca-Italia-Istat

Secondo l’indagine periodica sull’economia italiana, nel 2018 prosegue l’inversione di proporzionalità tra vendite e prezzi e continua ad ampliarsi la forbice che, nel settore residenziale, intercorre tra le compravendite e i prezzi.

Infatti, secondo il n.142 di febbraio 2019 del periodico “L’economia italiana in breve” di Banca d’Italia, il grafico sul mercato residenziale mostra nel III quadrimestre 2018 un ulteriore rialzo del dato che supera i 130 punti, riavvicinandosi al dato del 2011, prima che l’indice scendesse di 30 punti.

È inversamente proporzionale il dato dei prezzi, invece, che scendono ancora sotto i 100 punti.

Fonte: “L’economia italiana in breve” di Banca d’Italia – febbraio 2019

ROMA: i dati sulle compravendite di box e posti auto nel IV trimestre 2018

BOX

Risulta complessivamente in crescita il volume di compravendite di box e posti auto anche nelle otto principali città analizzate; le uniche eccezioni sono rappresentate da Napoli, con un calo prossimo al 30%, e Milano in flessione del 4,8%.

Il mercato di maggior peso resta quello di Roma (5.481 NTN), in crescita del 15% circa, seguito da Milano (3.353 NTN) e Torino (NTN 1.771, in crescita di quasi il 29%).

Le variazioni in termini di superficie media compravenduta non presentano variazioni significative.

Elenchiamo di seguito gli specifici numeri.

Numero di transazioni:

IV Trim 2017 I Trim 2018 II Trim 2018 III Trim 2018 IV Trim 2018
4.771 4.121 4.656 3.620 5.481

Variazione tendenziale annua di box e posti auto compravenduti:

III trim 2018/III trim 2017 IV trim 2018/IV trim 2017
-6,7 % +14,9 %

Fonte: Osservatorio del Mercato Immobiliare Residenziale – Statistiche IV trimestre 2018 – 7 marzo 2019

ROMA: i dati sulle compravendite di abitazioni nel IV trimestre 2018

ROMA-Serie-storica-variazioni-tendenziali-NTN-dal-2011

All’interno delle statistiche relative alle compravendite immobiliari del IV trimestre 2018, elaborate dall’Osservatorio del Mercato Immobiliare dell’Agenzia delle Entrate, si evidenziano alcuni dati relativi alla città di Roma.
Elenchiamo di seguito gli specifici numeri.

Numero di transazioni:

IV Trim 2017 I Trim 2018 II Trim 2018 III Trim 2018 IV Trim 2018
8.411 7.077 8.535 7.151 9.325

Variazione tendenziale annua di abitazioni compravendute:

III trim 2018/III trim 2017 IV trim 2018/IV trim 2017
+3,3 % +10,9 %

Continua la lettura